Giovanni Pascuzzi

Tracce digitali di GIOVANNI PASCUZZI

Pubblicazioni

Prossimi eventi

Libri recenti

Il diritto dell'era digitale

11/10/2016

Il diritto dell'era digitale

by Giovanni Pascuzzi

Categoria: Libri (curatore)

Avvocati formano avvocati

23/05/2015

Avvocati formano avvocati

by Giovanni Pascuzzi

Categoria: Libri

La creatività del giurista

22/05/2013

La creatività del giurista

by Giovanni Pascuzzi

Categoria: Libri

Giuristi si diventa. Seconda edizione

22/05/2013

Giuristi si diventa. Seconda edizione

by Giovanni Pascuzzi

Categoria: Libri


Comparative Issues in the Governance of Research Biobanks

01/02/2013

Comparative Issues in the Governance of Research Biobanks

by Umberto Izzo, Matteo Macilotti, Giovanni Pascuzzi

Categoria: Libri (curatore)


Cercare il diritto. Terza edizione

24/05/2011

Cercare il diritto. Terza edizione

by Giovanni Pascuzzi

Categoria: Libri

Chi è online

Abbiamo 29 visitatori e nessun utente online

Il paradosso del giurista

In un articolo del 1983, apparso sul Foro Italiano, Antonio Gambaro spiegava il "Successo del giurista" nelle esperienze di civil law e di common law.

Nell'occasione definiva in questo modo IL PARADOSSO DEL GIURISTA:

Come può, ci si è chiesti, il giurista che di per sé è un privato cittadino erigersi a legislatore dei suoi simili e dettare ad essi, in un ambito più o meno vasto, la regola, o le regole, di condotta che debbono uniformare la loro convivenza sociale? Il termine legislatore è stato qui di nuovo assunto con connotazioni di grande vaghezza. Non si vuole con questo trascurare le grandi differenze che intercorrono tra le decisioni del legislatore quelle del giudice e quelle del dotto, e nemmeno ignorare le diversità tra i modi procedimentali con cui essi giungono ad imporre una decisione. Ma in realtà il paradosso indicato sussiste ogni volta che, non importa per quali vie, un privato cittadino denominato giurista sia riuscito per qualche ragione misteriosa ad ergersi sui suoi simili per enunciare quali dovessero essere le regole atte a disciplinare la civile convivenza.

Il tema generale è quello della creatività del giurista e del ruolo del giurista nella società. Un ruolo che forse si è smarrito. Per colpa degli stessi giuristi?

 

ANTONIO GAMBARO, Il successo del giurista, Il Foro Italiano, Vol. 106, No. 3 (MARZO 1983), pp. 85/86-93/94

 

La reputazione nell'era digitale

I social network contemplano la funzione di 'endorsement'. Un nuovo modo di costruire la reputazione (che è un 'ponte temporale').

 Corriere del Trentino 23 luglio 2016

 Corriere dell'Alto Adige 23 luglio 2016

 

Considerazioni su un libro di Cesare Salvi

 

Appunti presentazione libro Salvi

Un libro di storia del diritto.
Dimostra che il diritto non ha storia: il diritto è storia.

Un libro che evidenzia il legame tra obiettivi politici/ideologia dominante e il diritto inteso sia come scelta legislativa che come tecnica legislativa. Esemplare il capitolo sul codice civile fascista e la tecnica del rinvio alle leggi speciali

Un libro sul mutamento giuridico
Testimonia come il mutamento giuridico possa essere visto da più angolazioni: quella economica, quella politico istituzionale, quella delle tecniche giuridiche

Un libro illuminante sulle tecniche del mutamento giuridico

Le invenzioni:
ad es., pagina 50 l’invenzione della società per azioni
pag. 41 diritto soggettivo oggi riscoperto, p. 204

I soggetti del mutamento Pag. 157: "In definitiva tra gli anni 60 e 80 del secolo scorso si era dispiegato un profondo rinnovamento del diritto italiano che trovava il suo unitario punto di riferimento nell’idea dell’attuazione costituzionale. Erano coinvolte sia la scienza giuridica, sia gli orientamenti dei giudici, sia l’attività legislativa [legge per ultima, ndr] determinando un nuovo modo d essere e di intendere gli istituti fondamentali del diritto privato"

Le tecniche del mutamento
La legge
Le sentenze
La dottrina (danno biologico)
Le tecniche UE
Le corti UE p. 198 ("Le Corti Europee hanno assunto un ruolo centrale nella definizione stessa dei principi generali del diritto contemporaneo, sottraendolo all’attività legislativa")

DOMANDA
La funzione del diritto.

Ma se gli istituti giuridici vengono inventati (v. s.p.a., il diritto comunitario, ma anche il principio di proporzionalità inventato dalle corti europee, p. 197)

Se il diritto persegue degli obiettivi p. 189 "(Ideologia del consumatore) L’obiettivo non è difendere soggetti socialmente deboli, ma garantire il più efficiente funzionamento del mercato".

Se il diritto usa tecniche sofisticate che possono essere usate per obiettivi diversi: p. 97 "La vicenda storica dimostra che il più o meno ampio ricorso alle clausole generali può avere funzioni molto diverse, conservatrici o innovatrici, a seconda sia del contesto ideologico e istituzionale del quale si colloca, sia dei valori prevalenti nella società e nel sistema giuridico".

Posto che è tecnologia ogni invenzione dell’uomo tesa a migliorare le condizioni di vita dell’uomo stesso non si deve concludere che il diritto è una tecnologia (nel senso che ho provato a descrivere nel mio libro “La creatività del giurista”)?

Si ricorderà il famoso "Uso alternativo del diritto" p. 83

Problemi relativi all’uso che si fa della tecnologia comune a tutte le tecnologie

Il giurista come ingegnere sociale

Rilevanza della formazione del giurista
Interdisciplinarità
Consapevolezza del ruolo del giurista: Non narratore di raccontini. Non mero consigliere del principe.

Registrazione della presentazione del volume "Capitalismo e diritto civile" di Cesare Salvi - Trento, 27 novembre 2015

I punti oscuri dell'autonomia

Alcune domande alla luce dei dati di recente diffusi.

 

 

 

Quando studiare allunga la vita

L’allegato al Documento di economia e finanza 2016 (delibera numero 1055/2016 della Giunta provinciale di Trento), contiene una «Analisi di contesto» che illustra i punti di forza e di debolezza del sistema economico, sociale, territoriale del Trentino.

Tra gli indicatori della qualità della vita, viene considerata l’aspettativa di vita che in Trentinoa (dati relativi al 2014) è pari a 84,4 anni ed è più alta della media italiana (83,2) ed europea (80,9).

C'è una ricerca dell'Istat che ha permesso di stabilire il peso dell'istruzione sulla speranza di vita......

 

 

 

Fotogallery

Fotogallery
Image Detail Image Download
Fotogallery
Image Detail Image Download
Fotogallery
Image Detail Image Download
Insediamento_Se...
Image Detail Image Download
Insediamento_Se...
Image Detail Image Download

Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

  Accetti di proseguire la navigazione?