Giovanni Pascuzzi

Tracce digitali di GIOVANNI PASCUZZI

Blog

Cose di destra e cose di sinistra

 

 

destra sinistraCose di destra e cose di sinistra

Molti ormai ritengono superata o addirittura non più esistente la distinzione tra “destra” e “sinistra”.

I fatti sembrano dare loro ragione. Si pensi alla elezione di Macron alla Presidenza della Repubblica francese: egli è difficilmente etichettabile secondo quelle categorie tradizionali.

Più in generale la stessa contrapposizione tra “europeisti”/”globalisti” e “sovranisti”, che oggi pare dominare la scena, è difficilmente riconducibile, in maniera netta, al binomio destra e sinistra.

E Giorgio Gaber, già nel 1995 si chiedeva “Cos’è la destra, cos’è la sinistra”.

Ho provato a fare un esperimento. Come è noto la cosiddetta “profilazione” si preoccupa anche di capire quali siano gli orientamenti politici delle persone. Così ho studiato i questionari che alcuni siti somministrano per “etichettare” politicamente gli individui. Dalle domande poste si ricava cosa gli esperti che concepiscono i questionari considerano di destra o di sinistra (o progressista o conservatore, secondo la dicotomia più consona agli States dove tali questionari sono stati elaborati).

Ne ho ricavato la tabella che segue.

 

 

Cose di destra e cose di sinistra

Sinistra

Destra

L’uguaglianza è più importante della crescita economica.

La crescita economica è più importante dell’uguaglianza.

La speculazione finanziaria è deteriore rispetto a tutte le altre attività economiche.

La speculazione finanziaria è un’attività economica come le altre.

Non esistono “nemici naturali”.

Alcune nazioni e alcune civiltà sono “nemici naturali”.

In politica estera la diplomazia è uno strumento migliore dell’arsenale militare.

In politica estera l’arsenale militare è uno strumento migliore della diplomazia.

Il terzo mondo può crescere meglio con aiuti allo sviluppo.

Il terzo mondo può crescere meglio con il libero commercio.

Spendere denaro pubblico per creare posti di lavoro è un’ottima idea.

Spendere denaro pubblico per creare posti di lavoro è una pessima idea.

E’ positivo che lo Stato svolga attività economiche in prima persona.

E’ negativo che lo Stato svolga attività economiche in prima persona.

Si deve fissare un tetto alle retribuzioni di banchieri e amministratori di società.

Non deve esistere nessun tetto alle retribuzioni di banchieri e amministratori di società.

Nessun paese può entrare in guerra senza il supporto della comunità internazionale.

Ogni paese può intraprendere una guerra anche all’insaputa della comunità internazionale (o contro il suo parere).

Il consumo di droghe leggere dovrebbe essere libero.

Tutte le droghe dovrebbero essere vietate.

Le persone che rifiutano un lavoro dovrebbero poter beneficiare comunque dei sussidi di disoccupazione.

Le persone che rifiutano un lavoro non dovrebbero beneficiare dei sussidi di disoccupazione.

Non è vero che alcune persone e alcune religioni creano più problemi di altre.

Alcune persone e alcune religioni creano più problemi di altre.

C’è un conflitto di fondo tra gli interessi economici e gli interessi della società.

Gli interessi economici e gli interessi della società spesso coincidono.

I sindacati sono un bene per la società.

Alla fine dei conti i sindacati costituiscono più un danno che un beneficio.

Riabilitare i criminali è più importante che punirli.

I criminali vanno innanzitutto puniti.

La pena di morte non può essere ammessa in nessun caso.

La pena di morte dovrebbe essere ammessa in caso di crimini particolarmente efferati.

Compito dello Stato è redistribuire la ricchezza tra ricchi e poveri.

Non è compito dello Stato redistribuire la ricchezza.

Un salario minimo per ogni tipo di lavoro deve essere garantito.

Nel complesso il salario minimo fa più male che bene.

Gli Stati devono trattare in maniera uniforme tutte le religioni.

E’ legittimo che gli Stati favoriscano la propria religione rispetto alle altre

Fughe di notizie come quelle perpetrate da Edward Snowden e WikiLeaks sono positive per la società.

Nel complesso, fughe di notizie come quelle perpetrate da Edward Snowden e WikiLeaks fanno più male che bene.

Il mercato non è in grado di allocare le risorse in maniera davvero efficiente per cui è necessario l’intervento dello Stato.

Il mercato alloca le risorse in maniera molto più efficiente di quanto possa fare lo Stato.

Monarchia e aristocrazia dovrebbero essere abolite.

Monarchia e aristocrazia non devono essere abolite.

E’ giusto imporre l’obbligo di guidare l’auto solo con la cintura di sicurezza allacciata.

Se le persone vogliono guidare l’auto senza cintura di sicurezza dovrebbero essere libere di farlo.

Lo Stato deve assicurare l’assistenza sanitaria gratuita ai propri cittadini

Non è compito dello Stato assicurare l’assistenza sanitaria gratuita ai propri cittadini

Il suicidio medicalmente assistito dovrebbe essere consentito.

Il suicidio medicalmente assistito dovrebbe essere vietato.

Un immigrato deve aver diritto di sventolare la bandiera del suo paese.

Un immigrato non può sventolare la bandiera del suo paese a casa mia.

Le coppie omosessuali devono avere gli stessi diritti di una coppia eterosessuale compreso il diritto ad adottare bambini.

Le coppie omosessuali non possono avere gli stessi diritti di una coppia eterosessuale.

L’immigrazione deve essere consentita.

L’immigrazione dovrebbe essere fortemente controllata e ridotta al minimo.

Le misure di sorveglianza per controllare il terrorismo minano le libertà individuali.

E’ giusto limitare le libertà individuali per combattere il terrorismo.

Occorre tassare di più le attività industriali che inquinano.

Non si possono tassare di più le attività industriali che inquinano di più.

La prostituzione deve essere combattuta.

La prostituzione dovrebbe essere legale.

I dazi all’importazione creano più danni che benefici.

I dazi all’importazione sono un buon modo per difendere i lavoratori del mio paese.

 

 

Con tutti i limiti di questa classificazione, mi pare si possa dire che dalle due colonne emergano due precise, e diverse, visioni del mondo: diverse scale di valori, diversi obiettivi.

La distinzione destra e sinistra fotografa esattamente questa distinzione. Può avere (ed ha) tanti limiti. Ma serve a ricordare che diverse visioni del mondo esistono.

Chi dice che destra e sinistra non esistono più, nega la diversità di visioni politiche.

E, semplicemente, ne propongono una diversa: quella appunta che nega l’esistenza di visioni diverse.

Se sia un bene o un male ognuno lo vede da sé.

 

 

Fotogallery

Fotogallery
Image Detail Image Download
Fotogallery
Image Detail Image Download
Insediamento_Se...
Image Detail Image Download
20170416_162017
Image Detail Image Download
relatore
Image Detail Image Download

Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

  Accetti di proseguire la navigazione?