Giovanni Pascuzzi

Tracce digitali di GIOVANNI PASCUZZI

Articoli su quotidiani

Ma senza il Tar andrebbe meglio?

Ma senza il Tar andrebbe meglio?

Corriere del Trentino, 10 agosto 2017

La sentenza sull’appalto per la realizzazione del «Polo di meccatronica» arriva nei giorni in cui ha ripreso vigore la polemica circa l’utilità della giustizia amministrativa che taluno accusa di rallentare il Paese se non addirittura di impedire la crescita del PIL. Una eco di tale dibattito si ritrova nel libro fresco di stampa «Avanti. Perché l’Italia non si ferma» nel quale Matteo Renzi (pagina 38) scrive: «Dopo i No Tav in Val di Susa e i No Tap in Puglia, la prossima legislatura sarà segnata dai No Tar a Roma». E non è raro trovare imprenditori che si lamentano dei tempi lunghi necessari per giungere alla effettiva aggiudicazione di un appalto pubblico in ragione dei ricorsi incrociati proposti dalle imprese partecipanti alla gara.

Ma davvero la giustizia amministrativa è più dannosa che utile?

A marzo, in occasione della inaugurazione dell’anno giudiziario 2017, la Presidente Vigotti ha spiegato che il contenzioso dinanzi al Trga di Trento è in calo con l'unica eccezione rappresentata dal settore degli appalti pubblici (+11%), materia nella quale, peraltro, i ricorsi vengono decisi in tempi molto rapidi. Le ragioni di questa situazione sono tante. Ma due circostanze certamente incidono: da una parte l’elevato costo per accedere alla giustizia che induce i soggetti meno abbienti a rinunciare a far valere i propri interessi dall’altra la crisi economica che porta le imprese a duellare su ogni appalto pubblico perché scarse sono le commesse.

Almeno da noi non ha molto senso affermare che il Trga intralci le attività della p.a. Al più ci si dovrebbe preoccupare di introdurre misure per favorire l’accesso alla giustizia. In generale la vera domanda è un’altra: senza giustizia amministrativa staremmo meglio o peggio? Il giudice amministrativo verifica se il potere pubblico è stato esercitato nei modi previsti dalla legge. Quando una sentenza annulla un provvedimento amministrativo significa solo che la pubblica amministrazione non ha esercitato la propria azione nel modo in cui avrebbe dovuto.

I problemi nascono perché le leggi spesso sono oscure e/o perché l’amministrazione non è abbastanza diligente nell’applicarle. È su questi aspetti che occorre intervenire per migliorare la situazione. Senza la giustizia amministrativa torneremmo indietro di secoli quando il cittadino era suddito di un potere suscettibile di diventare soverchiante e arbitrario.

 

ANTEFATTO

Annullamento gara lavori Polo Meccatronica

Questo sito utilizza cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

  Accetti di proseguire la navigazione?